10 – La teoria in politica

  • by

Giovanni Sartori (Firenze, 13 maggio 1924 – Roma, 4 aprile 2017): è stato un politologo, sociologo e accademico italiano. È considerato uno dei massimi esperti di scienza politica a livello internazionale e il più importante scienziato politico italiano. In Italia si deve a lui la nascita della scienza politica come disciplina accademica. Autore di fondamentali volumi tradotti in una molteplicità di lingue, Sartori ha scritto di democrazia, di partiti e di sistemi di partito, di teoria politica e di analisi comparata, di ingegneria costituzionale. È stato insignito di otto lauree honoris causa e nel 2005 ha ricevuto il prestigioso Premio Principe delle Asturie, considerato il Nobel delle scienze sociali. Dal 1979 al 1994 ha ricoperto la prestigiosa cattedra Albert Schweitzer Professor in the Humanities alla Columbia University ed è stato professore emerito di Scienza politica all’Università degli Studi di Firenze. È stato editorialista per il Corriere della Sera.

Dalla Nota del Direttore:
Riproponiamo al lettore queste pagine, qui considerate alla stregua di un classico. Ci paiono quanto mai utili, ancora feconde, soprattutto per una rivista che intende riproporre con forza il nesso inscindibile fra sapere filosofico e sapere storico, convinti che pensare la storia necessiti di un’ampia e profonda conoscenza dei fatti, e che solo con buone idee, ossia capaci di decifrare la realtà, demistificandone astrazioni e riduzionismi, si possano impostare consapevolmente i primi passi della storia ancora da fare. L’obiettivo è tentare di ridurre, anche di poco, l’ineludibile imprevedibilità di questa storia avvenire, sempre potenzialmente sconvolgente per le donne e gli uomini che si trovano a viverla.

Leggi l’intero articolo in PDF

134 Visite totali, 2 visite odierne